11 settembre 2007 alla loro memoria.

 

Alla notizia di un velivolo che s’era abbattuto contro un grattacielo a New York, ho pensato ad un gravissimo incidente aereo ma casuale, dopo alcuni minuti al secondo grattacielo colpito nessuno aveva piu’ dubbi di cosa stava capitando, in quegli istanti mi sono chiesto come gli Stati Uniti con il loro controllo ed intelligence avessero potuto subire cio’.
Poi il pentagono e l’aereo abbattuto direzione casa bianca,
Report ha presentato alcuni mesi fa un documentario di un facoltoso industriale,il quale poneva delle ombre su tutto quello che accade, il mistero del pentagono e’ il dubbio piu’ grande, come un boeing avesse potuto solo far quei danni, non si reperirono rottami del velivolo e la crepa dell’edificio era insignificante, un aereo di linea avrebbe spazzato via praticamente tutto.
Il secondo interrogativo e’ l’implosione dei grattacieli, classico di un eventuale carica di c4 organizzata prima nei sotterranei,
Altri ancora ma dovrei rivedere il documento per essere preciso.

 

 

Al di la’ della bonta’ o meno di queste considerazioni, l’industriale americano ha dovuto rifugiarsi in Austria ed il suo documentario e’ stato riprodotto molto poco, solo la Gabanelli e poco altro.

Un plauso alla solita rai 3.

11 settembre 2007 alla loro memoria.ultima modifica: 2007-09-11T21:29:36+02:00da iserentha
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento