Torino, una decisione assolutamente condivisibile

Capodanno a lutto Niente concerto, fuochi d’artificio e brindisi di mezzanotte in piazza Castello EMANUELA MINUCCI Non me la sento di organizzare un Capodanno come se si trattasse di un 31 dicembre qualunque. No, bisogna abolire tutto: Torino è una città diversa dalle altre in questo momento». Ieri alle 21 il sindaco Chiamparino e il cardinale Poletto si sentono al … Continua a leggere

2007,anno interlocutorio,come al solito più ombre che luci

Libera informazione in libero Stato Discorso di fine anno. Testo: “Italiani! E’ finito un anno strepitoso! A settembre li abbiamo messi in crisi tutti, stanno delirando! Però non sta andando male: è un Italietta che è in coma da 15 anni. Dal 1992 è tenuta in cura farmacologica da parte dei media. Dal 1992, da quando sono esplosi Falcone e … Continua a leggere

Buon 2008 con questo interessantissimo documento,che sia di buon auspicio

    da www.giusykei.com http://oknotizie.alice.it/go.php?us=389112318f733808 Interessante documento,chissà quanto tempo passerà per legalizzare queste famiglie,nel nostro paese siamo a livello medievale,per ragioni religiose e politica compiacente. Buon 2008, ricco di speranze,si spera…..

Morti bianche,luci spente domani notte, grazie per l’adesione

CRESCONO ADESIONI ALLA CAMPAGNA DI ART.21 PER LE MORTI BIANCHE Luci spente a mezzanotte del 31 dicembre di Stefano Corradino e Giorgio SantelliMilleequarantre. Non facciamo in tempo a predisporre un comunicato che già dobbiamo aggiornare il tragico bollettino. Sono le cifre dei morti sul lavoro che Articolo 21 ha registrato nel 2007. Raccogliendo l’appello lanciato da Italo Carones, sindaco di … Continua a leggere

Dal blog di Beppe Grillo, calendario alla memoria

Il Calendario dei Santi Laici 2008 Scarica e diffondi il calendario Leggere l’elenco dei Santi Laici d’Italia riportato alla fine del Calendario 2008 inquieta. Centinaia di persone, alcune in modo inconsapevole, altre sapendo bene cosa le aspettava, sono morte per la Patria. Per noi. Terrorismi neri, rossi, di Stato, mafiosi, massonici, spesso alleati tra loro, hanno assassinato giudici, poliziotti, carabinieri, … Continua a leggere

Sempre a proposito di Africa

Il bono, il gallo e il sedativo   Bono Vox, straordinario cantante e affermato evasore fiscale, non è solo un uomo capace di equilibrismi vocali ed etici, come coniugare la passione per le cause umanitarie con la proprietà di un giornale per ultraricchi. E’ anche un uomo d’onore. Quindi dobbiamo credergli quando sostiene che, sui fondi promessi al Terzo Mondo, … Continua a leggere

Dal blog di Beppe Grillo, Aldo Bianzino

Omicidio di Stato   Leggi il testo dell’intervista Qualcuno bussa alla tua porta. E’ lo Stato. Ti porta via dalla tua famiglia. Da tuo figlio di 14 anni. Ti accusa di aver coltivato delle piantine di canapa indiana nell’orto di casa. Ti mette in cella. Ti uccide. Non è l’Argentina dei colonnelli e neppure l’Unione Sovietica di Stalin, E’ l’Italia … Continua a leggere

Africa,promesse mai mantenute

IL CANTANTE PROMUOVE LA GERMANIA E BOCCIA PARIGI BONO ACCUSA L’ITALIA “SULL’AFRICA NON MANTIENE LE PROMESSE” L’Italia e la Francia non hanno mantenuto nessuna delle loro promesse di aiuti umanitari nei confronti dell’Africa. A formulare questo durissimo giudizio, in un’intervista rilasciata al quotidiano tedesco ‘Sueddeutsche Zeitung, e’ il cantante Bono, secondo il quale solo il cancelliere Angela Merkel ha tenuto … Continua a leggere

Nigeria,il dramma della miseria,riflessione critica di Riccardo Gavioso

ai cari “colleghi” de “L’Unità”: prima di togliere il cappuccio, ricordarsi di connettere il cervello! posso anche comprendere che il giorno successivo ai pranzi di Natale la lucidità di chi scrive sui giornali possa essere appannata da code digestive di abbondanti libagioni o da qualche screzio avuto con la suocera, ma questo non può certo giustificare il brillante titolo di … Continua a leggere

Dal blog Travaglio-Corrias-Gomez,rospetti e spazzatura

Dini, la spazzatura, gli auguri Due cose debordano scandalosamente in questo finale di commedia 2007. La spazzatura a Napoli e Lamberto Dini. Non si assomigliano nell’aspetto, non si assomigliano nell’odore, ma entrambi violano il senso comune, l’estetica delle cose. La prima è troppa, il secondo troppo poco. Disarmano chi guarda, avvelenano chi respira. Una è assai colorata, l’altro è perfettamente … Continua a leggere