Dal Vangelo di Luca Cordero Di Montezemolo, dopo l’abbattimento dei comunisti,ora tocca ai sindacati….

A proposito di Luca Di Montezemolo

Su chi ha vinto il 13-14 aprile

Come avrete visto o se decidete di vedere questi due filmati,il tutto a cura di Marco Travaglio, potrà risultare interessante o meno, sappiate che le sue affermazioni non sono aria fritta,bensì supportate da documentazione idonea per attestare la realtà dei fatti,in poche parole a prova di eventuali querele.

Il mio commento

A proposito dell’incommensurabile Luca Di Montezemolo

Ieri alla convention confindustriale al Lingotto di Torino, decide d’entrare a gamba tesa sull’argomento sindacale e maramaldeggiare sul risultato della vera Sinistra di questo paese,sicuramente il suo amico Uolter topo gigio, gli ha reso un delizioso servizio,decidere di correre da soli e per due mesi proclamare il voto utile assistito dal potere mediatico,insieme a costoro la sera del 14 aprile ha festeggiato con champagne e chissà con cos’altro….

Ora non contento anche l’appello contro i sindacati, il prossimo passo vero Luchino,dopo i comunisti italiani,mangia bambini,peggio dei rivoluzionari cubani,ora tocca cavalcare l’onda,abbattere i sindacati,così assieme ad un precariato vergognoso che non ha eguali in tutta Europa,far mancare le tutele per i lavoratori equivale ad avere i lavoratori ubriachi e la botte piena, nel sentire Marco Travaglio parlar d’imprenditori ci sarebbe da vergognarsi per quanta inefficenza imperi, ma per lei il solito tasto da premere,sono i due problemi sopra citati.

L’aspetto più deteriore non sono le stronzate che spara il presidente della confindustria,sono i voti nelle urne che premiano chi assolutamente premierà e avrà un occhio di riguardo ai vertici della piramide e alla base gli toccherà il solito osso rosicchiato.

Ma la volontà popolare è sempre da rispettare,mi sia consentito di riflettere e criticare,almeno fino a quando sarà possibile, se il trend è questo,potrebbe esser messo un giorno in discussione.

Dal Vangelo di Luca Cordero Di Montezemolo, dopo l’abbattimento dei comunisti,ora tocca ai sindacati….ultima modifica: 2008-04-19T14:15:00+02:00da iserentha
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “Dal Vangelo di Luca Cordero Di Montezemolo, dopo l’abbattimento dei comunisti,ora tocca ai sindacati….

  1. Non vi è alcuno nel nostro paese che possa affermare d’essere al di sopra delle parti,il paese sta affondando economicamente,ognuno con le proprie responsabilità, quest’ultime però sono di diverso valore,la cronaca è piena di manager disastrosi che scappano con il legale bottino pur avendo nociuto o nella più rosea delle ipotsi, non hanno fatto nulla,tranne aumentare i deficit delle aziende.

    Non brilliamo in ogni settore,anche i sindacati traggano conclusioni sul loro operato, ma se non ci fossero torneremo ai tempi feudali,come nel lavoro sommerso o nella vergognosa realtà del precariato selvaggio di questo paese.

    Da una statistica degli ultimi anni sui fatturati delle maggioranza delle aziende, quest’ultimi sono aumentati a dismisura al contrario gli stipendi dei lavoratori sono al palo.

    Ciao Max,buona domenica,Ivo

  2. Ciao,

    Sono Michele e sono passato un attimo dal tuo interessantissimo BLOG (mentre sto infornando il mio pane artigianale fatto con pasta madre :-)).
    Bello questo post, inutile dire che Travaglio è incredibilmente vero e condivido e seguo ogni suo intervento.
    Purtroppo queste elezioni mi hanno privato di una rappresentanza in parlamento. Premesso che il concorso di colpa deve cominciare da un enorme autocritica (perchè la colpa principale è da cercare intanto in se stessi, forse la Sinistra dovrebbe ricominciare proprio dal fare una politica spietata come gli interventi di Travaglio, e ricominciare come si dice dal contatto con la gente, sarà retorico dirlo sti giorni ma in campagna elettorale nella mia città chi li ha visti quelli di Sinistra parlare con la gente? Solo i soliti banchetti ma quelli ormai li fanno proprio tutti), bisogna anche dire che è caduta anche in un’autentica imboscata…speriamo in tempi migliori

    Buona notte e passa pure a trovarmi nel mio BLOG e mi raccomando scrivi
    Ciao
    Michele

  3. Ciao Michele, ben trovato per la prima

    Condivido le tue parole, sicuramente si potrà migliorare,peggio di così mi pare impossibile, direi che la ventilata candidatura dell’ex Ministro Ferrero,ex rifondazione sia ben riposta,un uomo competente pacato ma deciso,anche una viso interessante, non guasta, sulle dichiarazioni di Diliberto,mi spiacciono, lo ritengo un politico competente, affermare al problema della falce e martello, in questo momento sarebbe curare un tumore con l’aspirina, spero che sia stato solo un problema legato al disorientamento,del tutto lecito visto il risultato.

    Grazie per l’interesse dimostrato vengo a trovarti.

    Ciao,Ivo

  4. Ciao Ivo,
    sono d’accordo con te sul fatto che i sindacati svolgono un ruolo importante nella società, ma al tempo stesso devono difendere i veri diritti dei lavoratori.
    Vedo che troppo spesso sono accondiscendenti nei confronti delle grandi aziende e invece mettono i bastoni tra le ruote dei piccoli imprenditori, spesso ex operai che si sono messi in proprio, che invece avrebbero bisogno di una maggiore “libertà”.

    Buona domenica a te.

  5. Le libertà non mancheranno Max,ora con la destra ancorata per cinque anni e con buone prospettive di raddoppiare fino al 2018, spero su una flessibilità delle forze sindacali, ma con il precariato selvaggio esistente e le morti sul lavoro che non hanno eguali nell’occidente evoluto, non ho idea cosa dovranno diventare.

    Ciao Max,Ivo

Lascia un commento