Primavera di Praga,20 agosto 1968,to the memory of Jan Palach

Era il 20 agosto del 1968 quando le truppe sovietiche e dei paesi del patto Varsavia (ad eccezione della Romania)invadevano Praga. La Cecoslovacca dal gennaio dello stesso hanno aveva inaugurato, nell’ambito del Partito Comunista, un “Socialismo dal volto umano”. Alexander Dubček era stato il maggiore fautore del rinnovamento, che consisteva in una nuova politica non sganciata da Mosca ma con … Continua a leggere

Randy Pausch,la scomparsa e l’inno alla vita nella sua ultima lezione

INNO ALLA VITA – Una lezione di vita, un saluto profondo che ha commosso non solo gli allievi della Carnegie Mellon ma tutto il mondo. E che è diventato un libro tradotto in 30 lingue ed edito in Italia da Rizzoli ( «L’ultima lezione. La vita spiegata da un uomo che muore»), in cui i temi della last lection vengono … Continua a leggere

Aldo Moro e la sua memoria, no ai terroristi in cattedra

Cerimonia al Quirinale per commemorare lo statista ucciso dalle Brigate Rosse Il cadavere venne trovato il 9 maggio di 30 anni fa in via Caetani ‘Giorno della memoria’ per Moro Napolitano: “Tragedia del Paese” ROMA – “Giorno della memoria” oggi al Quirinale, per ricordare tutte le vittime e le stragi del terrorismo. A cominciare da Aldo Moro, il cui cadavere … Continua a leggere

Alla memoria di Nicola Tommasoli

Caparezza-Sono un eroe Il commento dell’amico Massimo in onore di Nicola Tommasoli Ciao a tutti, sono di Verona e Nicola (il Tomo per gli amici) era un mio amico. Ogni volta che succedono episodi di questo tipo devo sentire diattribe riguardanti la vivibilità di Verona,il cambiamento dei giovani senza valori,le responsabilità della nuova giunta etc…e intanto la gente muore e … Continua a leggere

La triste storia della piccola vittima che dona la vita

Neonata di quaranta giorni dona cuore e fegato Ha salvato la vita di due piccoli malati TORINO A soli 40 giorni, una bimba torinese deceduta al Maria Vittoria in seguito a un’infezione della membrana amniotica che ha prodotto una gravissima sofferenza cerebrale, ha donato cuore e fegato salvando così la vita di altri due piccoli malati. Il cuoricino è stato … Continua a leggere

Aldo Moro, dopo trentanni dal suo rapimento e dell’eseguzione non solo brigatista

Dopo trentanni dal suo rapimento e della sua uccisione,moltissime personalità politiche hanno omaggiato la sua memoria, molti di loro sicuramente per la visibilità delle prossime elezioni,il ministro degli interni del tempo,Francesco Cossiga, si è inginocchiato stamattina in via Fani, nel luogo del rapimento e dell’uccisione della scorta, che gesto, difficilmente critico i comportamenti in questi casi,però trovo assolutamente fuori luogo … Continua a leggere

Lia Varesio,un angelo caduta sulla terra

È morta Lia Varesio angelo dei barboni   È morta a Torino Lia Varesio, 60 anni, personaggio di primo piano del volontariato cattolico, nota come l’ «Angelo dei barboni», una categoria di persone cui ha dedicato la vita. Aveva fatto l’ impiegata nel settore dei servizi sociali del Comune e proprio in questa sua funzione era entrata in contatto con … Continua a leggere

Venezuela,che fine hanno fatto i turisti italiani??

disastro in venezuela, parla una madre: «il governo non interrompa le ricerche» «Che fine ha fatto l’aereo dei nostri cari?» Il portavoce delle famiglie della coppia romana dispersa: «Stiamo pensando anche al dirottamento»   Un aereo della Transaven simile a quello caduto (Emmevi) ROMA – «Stiamo pensando anche al dirottamento». Ad avanzare l’ipotesi è Orazio Platania, portavoce delle famiglie dei … Continua a leggere

Massimo Gramellini e la biglia d’antica memoria.

  Chiedo scusa ai parenti di Vito Taccone, ma ieri non è morto soltanto un uomo, un ciclista. E’ morta una biglia. La mia biglia, per la precisione. Era l’estate del 1967, la prima volta in cui i «grandi» mi ammisero a giocare con loro sulla spiaggia, e solo grazie al mio sedere che si era offerto volontario per tracciare … Continua a leggere

11 settembre 2007 alla loro memoria.

  Alla notizia di un velivolo che s’era abbattuto contro un grattacielo a New York, ho pensato ad un gravissimo incidente aereo ma casuale, dopo alcuni minuti al secondo grattacielo colpito nessuno aveva piu’ dubbi di cosa stava capitando, in quegli istanti mi sono chiesto come gli Stati Uniti con il loro controllo ed intelligence avessero potuto subire cio’. Poi … Continua a leggere