Maria Falcone,il pensiero corretto di suo fratello Giovanni

  L’intervista «Il Cavaliere può rileggere i suoi scritti, glieli regalai anni fa» La sorella del magistrato: bene pensare a lui ma attenti a minare la divisione dei poteri. Palermo.Soddisfatta, sorpresa o irritata dal richiamo di Berlusconi alle «idee» di suo fratello sulla riforma della giustizia, professoressa Maria Falcone? «Mi fa piacere che si pensi a Giovanni anche come studioso … Continua a leggere

I raggi di sole e il buio dell’attuale giornata

KARADZIC: “E’ TUTTA UNA FARSA” Radovan Karadzic, l’ex presidente serbo bosniaco accusato di crimini contro l’umanita’,è stato catturato dalle autorita’ di Belgrado, lavorava sotto falso nome come medico vicino la capitale serba. Si era fatto crescere la barba, e si era dato il nome di Dragan Dabic. Lavorava in un uno studio di medicina alternativa. Karadzic, secondo una prima ricostruzione della stampa … Continua a leggere

Violenze sessuali,jeans o non jeans,questo è il problema…

Nuova sentenza della Suprema Corte, l’ultima di una serie che va avanti da 10 anni Quei pantaloni “non sono paragonabili a una specie di cintura di castità” Cassazione, violenza sessuale anche se la vittima indossa i jeans ROMA – “I jeans non sono paragonabili ad una specie di cintura di castità”. Lo stabilisce nuovamente la Cassazione nella sentenza con cui … Continua a leggere

Danilo Giuffrida,finalmente giustizia contro uno stato omofobico

Dedicato a Danilo Giuffrida CATANIA – I ministeri della Difesa e dei Trasporti dovranno versare un risarcimento da 100mila euro a Danilo Giuffrida, il 26nne cui nel 2005 la motorizzazione di Catania sospese la patente per “disturbo dell’identità sessuale” dopo che aveva dichiarato la propria omosessualità. Lo ha stabilito il presidente della quinta sezione civile del Tribunale di Catania, Ezio … Continua a leggere

G8 Genova,scuola Diaz,per il Pm e le immagini fu macelleria di stato

Dura requisitoria al processo per l’irruzione nella scuola Imputati ventinove componenti delle forze dell’ordine G8 a Genova, il pm accusa “Alla Diaz fu un massacro” “Nessun reato associativo per le 93 vittime”   GENOVA – Il pm Francesco Cardona Albini non ha dubbi: “è stato un massacro”. Sono queste le parole che riassumono la dura requisitoria tenuta oggi dal pubblico … Continua a leggere

Il re del marketing,se contrattacca così è decisamente in difficoltà

Berlusconi: “I giudici sono un cancro” Ma la platea di Confesercenti lo fischia   Se all’interno della riunione della confesercenti,il clima pareva come se il re del marketing fosse davanti ai magistrati,evidentemente qualcosa sta per scricchiolare,affermare i soliti deliri molto interessati del resto,della solita gogna giustizialista contro la sua persona,non attecchisce più,seppur in enorme ritardo mi auguro che la pubblica opinione … Continua a leggere

Umberto Veronesi,i suoi deliri

    [ dal blog di Piero Ricca ]   Il filmato è stato interrotto dalla volontà dello staff di Veronesi,se volete prenderne atto direttamente e leggere la fedele trascrizione.   http://www.pieroricca.org/2008/06/15/umberto-veronesi-e-le-intercettazioni/   Mi chiedo se l’illustre personaggio vive nel paese delle meraviglie,oppure anche lui fa parte della casta e una delusione cocente la dobbiamo aggiungere,afferma che le intercettazioni e … Continua a leggere

Intercettazioni negate,come rendere inutili buona parte delle indagini

La norma salva Casta Riporto una mia intervista pubblicata su La Repubblica di oggi sul tema delle intercettazioni. Antonio Di Pietro: «Con quella legge lì, Mani Pulite sarebbe nata e subito morta. Perché Mario Chiesa lo abbiamo arrestato in flagranza, sì, ma solo perché era sotto intercettazione. E così tutti gli altri dopo di lui». La Repubblica: Divieto assoluto di … Continua a leggere

Amadinejad,non prendo lezioni da un regime pseudo dittatoriale

Chi semina odio raccoglierà tempesta,non perde occasione nell’affermare di voler cancellare Israele dalla carta geografica,se questi sono gli intendimenti per una riappacificazione,svegliatemi mi pare d’esser tornato al medioevo. Pensare di lavorare per la pace,seppur difficilissima,in questo modo è delirante. In effetti per futili motivi o poco più,nel suo paese sono frequenti queste situazioni.

Ferdinando Carretta,la giustizia dov’è andata a finire?

Carretta eredita la casa degli orrori L’uomo nel 1989 ha ucciso padre, madre e fratello. Nel ’99 è stato assolto perchè incapace di intendere e volere. Tornato libero ha mantenuto il diritto all’eredità dei beni della famiglia Ferdinando Carretta, il parmigiano che nell’agosto del 1989 uccise padre, madre e fratello ma che nel ’99 fu assolto perchè incapace di intendere … Continua a leggere