Maria Falcone,il pensiero corretto di suo fratello Giovanni

  L’intervista «Il Cavaliere può rileggere i suoi scritti, glieli regalai anni fa» La sorella del magistrato: bene pensare a lui ma attenti a minare la divisione dei poteri. Palermo.Soddisfatta, sorpresa o irritata dal richiamo di Berlusconi alle «idee» di suo fratello sulla riforma della giustizia, professoressa Maria Falcone? «Mi fa piacere che si pensi a Giovanni anche come studioso … Continua a leggere