Alla memoria di Nicola Tommasoli

Caparezza-Sono un eroe Il commento dell’amico Massimo in onore di Nicola Tommasoli Ciao a tutti, sono di Verona e Nicola (il Tomo per gli amici) era un mio amico. Ogni volta che succedono episodi di questo tipo devo sentire diattribe riguardanti la vivibilità di Verona,il cambiamento dei giovani senza valori,le responsabilità della nuova giunta etc…e intanto la gente muore e … Continua a leggere

Aldo Moro, dopo trentanni dal suo rapimento e dell’eseguzione non solo brigatista

Dopo trentanni dal suo rapimento e della sua uccisione,moltissime personalità politiche hanno omaggiato la sua memoria, molti di loro sicuramente per la visibilità delle prossime elezioni,il ministro degli interni del tempo,Francesco Cossiga, si è inginocchiato stamattina in via Fani, nel luogo del rapimento e dell’uccisione della scorta, che gesto, difficilmente critico i comportamenti in questi casi,però trovo assolutamente fuori luogo … Continua a leggere

Buone nuove a proposito di memoria

Scoperta casuale di equipe canadese che studiava casi di obesità Elettrostimolazione del cervello migliora la memoria   ROMA Che l’appetito potesse essere in qualche modo legato alla perdita di memoria nessuno l’aveva mai azzardato. E non volevano farlo nemmeno gli scienziati del Western Hospital di Toronto, che stavano conducendo degli esperimenti su pazienti obesi, stimolando attraverso elettrodi alcuni distretti dell’ipotalamo. … Continua a leggere

Piergiorgio Welby,alla sua memoria

Piergiorgio Welby, un anno dopo «qui non c’è ancora pietà» Paola Zanca Mina Welby e l’europarlamentare Marco Cappato il giorno dei funerali in piazza Don Giovanni Bosco a Roma Un anno fa moriva Piergiorgio Welby. Erano le 23.40 quando l’anestetista dell’Ospedale di Cremona Mario Riccio decise di seguire il caso Welby «fino alle sue estreme conseguenze perché era eticamente corretto» … Continua a leggere

11 settembre 2007 alla loro memoria.

  Alla notizia di un velivolo che s’era abbattuto contro un grattacielo a New York, ho pensato ad un gravissimo incidente aereo ma casuale, dopo alcuni minuti al secondo grattacielo colpito nessuno aveva piu’ dubbi di cosa stava capitando, in quegli istanti mi sono chiesto come gli Stati Uniti con il loro controllo ed intelligence avessero potuto subire cio’. Poi … Continua a leggere