Toto Cuffaro, chiesti 8 anni per favoreggiamento con la criminalita’ organizzata.


Processo Cuffaro, procura chiede otto anni reclusione
lunedì, 15 ottobre 2007 1.55 146
 

PALERMO (Reuters) – La procura di Palermo ha chiesto oggi otto anni di reclusione per il presidente della regione Sicilia Totò Cuffaro, con l’accusa di favoreggiamento di Cosa Nostra e di rivelazione di notizie riservate. Lo riferiscono fonti giudiziarie.

Il procuratore aggiunto Giuseppe Pignatone ha formulato la richiesta al termine della requisitoria, durante il processo in corso a Palermo sulla presunta infiltrazione di alcune “talpe” nella Direzione distrettuale antimafia (Dda) del capoluogo siciliano .

I difensori di Cuffaro avevano chiesto stamani la rimessione del processo in corso a Palermo ad altra sede, dopo che nei giorni scorsi un magistrato della procura palermitana aveva criticato i due pm che rappresentano l’accusa nel dibattimento.

I giudici della terza sezione del Tribunale di Palermo hanno deciso che il processo sulla presenza di “talpe” nella Direzione distrettuale antimafia deve continuare, trasmettendo comunque la richiesta della difesa alla Cassazione, cui spetta la decisione finale.

Gli avvocati Nino Mormino, Nino Caleca e Claudio Gallina Montana hanno presentato l’istanza dopo le dichiarazioni del procuratore aggiunto Alfredo Morvillo, critiche nei confronti dei due pm del processo, perché accusano in buona sostanza Maurizio De Lucia e Michele Prestipino di non rappresentare la linea della Procura.

Il processo riguarda infatti l’accusa di rivelazione di segreto e favoreggiamento nei confronti di Cosa Nostra e non il concorso esterno in associazione mafiosa, accusa archiviata dalla procura sotto la direzione di Piero Grasso ma poi riformulata nel maggio scorso dopo l’arrivo a Palermo del procuratore capo Francesco Messineo.

Secondo i difensori di Cuffaro, l’intervento di Morvillo delegittimerebbe i due pm del processo, turbando il procedimento. “Abbiamo ritenuto doveroso segnalare una interferenza esterna. La norma, quando parla di turbamento del processo, prevede che questo possa riguardare non solo il pm, ma tutte le parti. Noi riteniamo appunto che ci sia stata una interferenza esterna”, ha detto l’avvocato Mormino.

chiesti 8 anni per Cuffaro pfavoreggiq crilevazione notizie risevate

in aula in paggiunto pm giuseppe pigantone

Da google reuters

Otto anni per favoreggiamento e rivelazione di notizie riservate, fino al giudizio, cioe’ fino alla cassazione Cuffaro e’ innocente, ma e’ da piu’ di un decennio esistono sospetti fondati che  faccia parte dell’organizzazione malavitosa in qualche modo.

Il filmato di You tube,la sue sprezzanti dichiarazioni sono davvero notevoli, in negativo naturalmente, aspetto con curiosita’ la prima sentenza.

Che il popolo sovrano l’abbia sempre premiato,cioe’ eletto, che dire sento puzza di bruciato.

Toto Cuffaro, chiesti 8 anni per favoreggiamento con la criminalita’ organizzata.ultima modifica: 2007-10-16T21:19:45+02:00da iserentha
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Toto Cuffaro, chiesti 8 anni per favoreggiamento con la criminalita’ organizzata.

  1. Io soprattutto aspetto di capire qualcosa in più su questa vicenda, che mi sembra ancora colma di lati oscuri..
    Sono però certo di una cosa, che il ruolo del governatore di Sicilia è molto delicato e per questo sottoposto a critiche giuste e pesanti dell’opinione pubblica.
    Non dimentichiamoci di Michele Aiello, il vero burattinaio della vicenda, che ha tirato le fila di politici ed esponenti della sanità siciliana, facendo cose secondo me molto più gravi e chiare agli occhi dei magistrati

  2. Sono per aspettare le sentenze, fino all’eventuale terzo giudizio se emergera’ la sua innocenza o colpevolezza, come per chiunque peraltro, posso se mi e’ consentito affermare che per molti aspetti questo politico e’ sempre stato molto ambiguo, non e’ sufficiente per condannarlo chiaramente, vedremo in seguito cosa decidera’ la giustizia.

    Un saluto, ivo.

  3. Sono sconcertata, mi vergogno di essere siciliana, dopo aver visto il film ” il capo dei capi”, dopo aver visto i video su Cuffaro, DOPO AVER SENTITO MARCO TRAVAGLIO SU CUFFARO, dopo aver sentito le intercettazioni ambientali e i video di teleJato, non riesco a non vergognarmi di essere siciliana.
    PREGO E CREDO CHE SOLO LA MAGISTRATURA A QUESTO PUNTO PUO’ RIDARE DIGNITA’ ALLA SICILIA E AI SICILIANI.
    VERGOGNA!!!!!!!!!!!!! VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!
    CUFFARO SEI IL DISONORE DELLA SICILIA.
    QUESTO SEI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. Ciao Maria, ben trovata.

    Ai siciliani come te dovrebbe far più pensare e indignarsi l’aver votato a maggioranza un politico come Cuffaro, rispetto a Rita Borsellino che si era candidata un anno fa, l’esito dell’elezione mi ha lasciato sorpreso amaramente.

    Davvero incredibile.

    Ciao, Ivo.

Lascia un commento