Fiat, aumenti salariali volontari, mi auguro siano netti, altrimenti sarebbe beffardo.

Trenta euro in più in busta paga.
Marchionne: «Abbiamo voluto dare
un segnale di attenzione agli operai»
TORINO
La Fiat anticipa ai dipendenti i futuri aumenti contrattuali ed eroga 30 euro mensili a partire dalla busta paga di ottobre. Lo ha annunciato l’azienda dopo il consiglio di amministrazione che ha approvato la trimestrale.

30 euro in più in busta paga
«Le trattative per il rinnovo del contratto collettivo dei metalmeccanici, scaduto il 30 giugno scorso – si legge in una nota – sono ferme su alcuni aspetti normativi e non è stato fino ad oggi individuato un percorso che possa portare ad una rapida conclusione». La cifra di 30 euro è comprensiva dell’indennità di vacanza contrattuale.

Marchionne: «Abbiamo voluto dare un segnale»
«Per l’importante contributo dei lavoratori della Fiat ai buoni risultati del Gruppo, abbiamo voluto – ha detto l’amministratore delegato Sergio Marchionne – dare un segnale di attenzione, andando incontro, almeno parzialmente, alle attese di miglioramento economico e cercando di ridurre i disagi di un eventuale protrarsi delle trattative. Ci auguriamo che le discussioni per il rinnovo del contratto possano proseguire in un clima di corretta dialettica e si concludano rapidamente. Siamo convinti che esistano gli spazi per un accordo e fiduciosi che le parti sapranno trovare il giusto punto di equilibrio tra le necessità di competitività e flessibilità delle imprese e le attese dei lavoratori».

Da la stampa web
Dopo i 200 euro netti dell’imprenditore marchigiano, arrivano i 30 eurini Fiat, spero che siano netti per i lavoratori,altrimenti apparirebbe beffarda la decisione.
Qualcosa si sta muovendo nella coscienza industriale in questo paese, le buste paga il 50 % in meno rispetto la Germania, il 30% meno dei lavoratori francesi e piu’ o meno degli inglesi. eppure la qualita’ del lavoro e’ sui livelli di queste realta’, un vero mistero queste differenze, forse in Europa sono increduli e sbigottiti da quando hanno saputo che i gioiellieri nostrani mediamente guadagnano meno di un insegnante.
Pare che alcuni commercianti di gioielli stranieri hanno disfatto la valigia, il progetto d’aprir bottega nel bel paese e’ tramontato!!!!
Fiat, aumenti salariali volontari, mi auguro siano netti, altrimenti sarebbe beffardo.ultima modifica: 2007-10-24T23:06:26+02:00da iserentha
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento