G8 Genova, i manifestanti chiedono la verita’ dopo sei anni.

Genova, il corteo dei no global
“Vogliamo sapere la verità sul G8”

Haidi Giuliani con il giornalista inglese Mark Cowell

L’ira di Don Gallo: «I responsabili sono stati promossi». Gli organizzatori: siamo cinquantamila

GENOVA
Sono oltre cinquantamila, secondo gli organizzatori, i manifestanti al corteo che sta sfilando a Genova. Il serpentone di dimostranti è lungo oltre due chilometri. Dalla questura, per ora, si preferisce non parlare di cifre.

L’ira di Don Gallo
«I veri responsabili del G8 di Genova sono stati promossi ai vertici dello Stato». Lo ha detto Don Andrea Gallo, prete genovese e anima del corteo no global di oggi, leggendo alcuni stralci di un messaggio del frate comboniano Alex Zanotelli. Don Gallo, salito su una camionetta in testa al corteo, ha rivolto il suo appello «a tutti i compagni e le compagne, i fratelli e le sorelle» e citando Zanotelli ha parlato di una «palude politica», chiamando in causa sia la destra che la sinistra, e dei 25 «capri espiatori su cui è stata fatta ricadere la responsabilità dei fatti di Genova». Evidente riferimento ai 25 no global attualmente sotto processo penale a Genova.

In ricordo di Giuliani. Senza incidenti anche la commemorazione di Carlo Giuliani. Una cinquantina di manifestanti si sono recati a piazza Alimonda, deponendo dei fiori sul cancello della chiesa vicino al luogo dove il 20 luglio del 2001 morì il ragazzo. Accanto ai fiori, il testo di una canzone di Francesco Guccini intitolata – appunto – Piazza Alimonda. Sul posto è poi giunto anche il padre, Giuliano Giuliani.

Da la stampa e la repubblica web

Questa manifestazione e’ sorta quasi spontanea dopo la chiusura del parlamento all’inchiesta sui fatti di Genova, tutta la verita’ deve emergere, su tutti gli argomenti, le devastazioni, i comportamenti della polizia alla scuola Diaz e Bolzaneto, sia fatta giustizia sulle criminali gesta di quei giorni, altrimenti questo paese non si potra’  mai considerare democratico.

Gia’ su Ustica, Bologna, Piazza Fontana Milano, Brescia e molte altre vicende, le inchieste sono terminate praticamente sul nulla di fatto.

G8 Genova, i manifestanti chiedono la verita’ dopo sei anni.ultima modifica: 2007-11-17T21:39:35+01:00da iserentha
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento