Un anno da vivere

Ogni bene a tutti voi,penso che il tango argentino possa essere un motivo per l’anno appena cominciato,un mix di nostalgia,tristezza,sensualità e al diavolo i soliti piccoli avvenimenti del quotidiano.

Ivo


Un anno da vivereultima modifica: 2008-01-01T22:50:10+01:00da iserentha
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Un anno da vivere

  1. Ciao Ivo,mai te ne vorrò,come penso altrettanto sarà per il tuo caso.Come rispondevo giorni fà,personalmente non sono contrario a matrimoni di tipo civile tra gay,ma sono anche convinto che il mondo (uscendo anche dai canoni cristiani) continui a girare grazie alle coppie eterosessuali che procreano.A chi fà girare il mondo,sono certo questo tu me lo contesterai,credo tocchi qualche riconoscimento in più,questo senza (possibilmente) ghettizzare chi non fà parte della categoria.Oggi posterò qualcosa sulla democrazia partecipata (mio primo interesse comunque nel mio spazio),domani tornerò a parlare di questi temi,sarà sempre piacevole ridiscuterne con chi vede con ottica opposta.
    A presto,Giorgio.

Lascia un commento