Liberi tutti, la nausea era troppo forte da sopportare, anche se non finirà,anzi!!

Finalmente al capolinea,il governo dell’unione dopo poco più d’una ventina di mesi ha fatto crash o se preferite è imploso, grazie a due schegge impazzite,ma non solo per questo motivo,evidentemente il professore bolognese ha i limiti in questo periodo temporale,la vita di quest’ultimo esecutivo è stata costellata da incomprensioni, baruffe e mancanza d’omogeneità,nonostante tutto ciò i conti pubblici e i debiti del nostro paese sono stati migliorati a prova di smentite, l’hanno riconosciuto da più parti,la lotta all’evasione fiscale ha finalmente portato i suoi frutti, dimenticandoci i condoni sequenziali della destra e gli inesistenti controlli fino al 2006, già dimenticavo il loro leader a più riprese affermava che l’evasione è lecita con una pressione fiscale del genere,alcune riforme importanti seppur minime,mancate grazie nel preferire il proprio orticello o bottega  tra le varie forze politiche,trincerandosi che 200 e più pagine di programma sono interpretabili, ma va a de via i ciap, dicono a Milano.

Sono mesi che il governo è costantemente sull’orlo del baratro,difficilmente avrebbero potuto portare a termine per intero la legislatura,la situazione in Senato,era ed è surreale,grazie alla porcata fatta ad hoc da chi ha preceduto,con i senatori a vita nel salvare capra e cavoli,ora con la crisi si vada alle urne, mi sarei augurato una nuova riforma elettorale, per far si che sotto il 4-5% non ci fossero i soliti rompipalle ha dettar legge, il ritorno della peggior destra nel panorama europeo e non solo, più che probabile,sicuro.

Apro una parentesi sull’effettiva crisi definitiva del governo dell’unione.

Eccoli nel loro splendore,si fa per dire….

Inutile sottotitolarli, li conosciamo tutti questi due fenomeni,il primo raffigurato, il rospetto senza speranze, anche la più brava delle fate fallirebbe, da mesi minaccia di lasciare e votare contro, la colpa dei soliti comunisti con tendenze terroristiche, senz’altro i suoi pensieri sono questi, solo un alibi, da quando la mogliettina!!! è stata condannata per bancarotta fraudolenta, ha avuto attacchi di bile molto dolorosi.

Il secondo,più rompipalle dell’altro, il ras di Benevento e dintorni, anche per lui vale la definizione di prima, dei suoi pensieri intendo, nonostante abbia fatto epurare il bravo e serio De Magistris, ha subito a suo dire la magistratura col timer, ed eccolo prima a dimettersi e repentinamente fare marameo a mortadella, in effetti è dura per un ex guardasigilli, aver la consorte ai domiciliari,il suocero e lui stesso indagati, insieme a buona parte dei suoi amici dell’udeur campano, tutto ciò determinato da una macchietta di procuratore, che ha alle sue spalle più di quarantanni di onesta professione….

Per ambedue vale anche il drammatico pensiero di una nuova legge elettorale che avrebbe adombrato il loro importantissimo 1 % se va bene.

Più che solidarietà questi due elementi cercavano l’immunità, non avendola garantita, lo strappo è stato automatico.

Poi veniamo al fenomeno della sinistra massimalista il tal Turigliatto.

Eccolo qui, il puro, il signor no appena ne ha occasione, spero sia altrettanto energico e risoluto quando tornerà il padrone d’Italia per altri cinque anni, cadrà in depressione probabilmente, non se lo filerà più nessuno, come un soldato giapponese nell’isola sperduta, chissà, continuerà a tagliare mortadella.

Le conclusioni finali

Fine d’un incubo,prendo atto del fallimento della politica di centro sinistra, la sua incapacità di dirigere un paese in modo degno,ognuno a tirare la giacchetta per i propri interessi, non consola che finito quest’incubo ne comincerà uno ancor più brutto,al peggio non esiste fondo, per cinque anni quella cozzaglia di opportunisti, che si ricevono qualsiasi ignominia dall’asso pigliatutto,per poi far quadrato, poichè un osso per ognuno di loro, c’è sempre, siano l’illustre classe dirigente che ci inviederà tutto il pianeta,anzi forse a livello universale.

Finalmente liberi d’esser opposizione, perlomeno concettualmente e d’esser orgogliosi, con 3/4 della politica italiana non voglio averci a che fare, nella speranza che il popolo sovrano si svegli dal torpore, per essere magnanimi.

Auguri,Ivo

Liberi tutti, la nausea era troppo forte da sopportare, anche se non finirà,anzi!!ultima modifica: 2008-01-22T19:05:00+01:00da iserentha
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Liberi tutti, la nausea era troppo forte da sopportare, anche se non finirà,anzi!!

  1. E chiamiamolo torpore Ivo, compartecipazione o cogl……a le due alternative,ai più benevoli credere alla seconda.

    Riguardo i divorzi,chiaro che dinnanzi a liti orarie e botte non esiste preconcetto che tenga,ma credo che nel 90% dei casi una più vissuta intesa di coppia non dovrebbe portare a questo,qualcuno mi dirà sempre il contrario…gli darò la mia incondizionata fiducia.
    Notte,Giorgio.

  2. Qualsiasi aiuto atto ad aiutare le coppie in crisi è il benvenuto, se sei in prima linea su questo fronte,non ti mancherà il lavoro e la dedizione, ti faccio i miei migliori auguri,eventuali s’intende.

    Domani con certezza scientifica si chiuderà una parentesi, in primavera si avrà un nuovo esecutivo,con tutti i dubbi del caso,considerata la storia recente, in bocca al lupo per chicchessia, il paese ne ha notevolmente bisogno, più super partes di così, penso non si possa essere.

    Ciao Giorgio, Ivo

Lascia un commento