Consigli utili per uscire dalla logica duopolista, alle prossime elezioni

Programma elettorale del PD/PDL

yes_I_Ken.jpg
Clicca il video

STASERA, 23 FEBBRAIO, ALLE ORE 19.30 COLLEGATEVI AL BLOG PER LA DIRETTA DA NAPOLI DEL “MONNEZZA DAY“. OLTRE A ME SARANNO PRESENTI FRANCA RAME, EDOARDO BENNATO, MAURIZIO PALLANTE E TANTI ALTRI.

Programma elettorale del PD/PDL:

Lo psiconano non vuole una legge contro il conflitto di interessi
Topo Gigio non vuole una legge contro il conflitto di interessi

Lo psiconano vuole tenersi tre televisioni e fare politica
Topo Gigio vuole che lo psiconano si tenga tre televisioni e continui a fare politica

Lo psiconano vuole gli inceneritori
Topo Gigio vuole gli inceneritori e imbarca Veronesi detto Cancronesi di 83 anni

Lo psiconano non vuole rispettare le sentenze europee e mandare Rete 4 sul satellite
Topo Gigio non vuole rispettare le sentenze europee e mandare Rete 4 sul satellite

Lo psiconano non vuole che le intercettazioni siano rese pubbliche dopo essere state notificate alle parti
Topo Gigio non vuole che le intercettazioni siano rese pubbliche dopo essere state notificate alle parti

Lo psiconano non vuole più processi pubblici a Cuffaro, Fazio, Fiorani, Consorte, D’Alema, Fassino e a sé stesso a causa delle intercettazioni
Topo Gigio non vuole più processi pubblici a Cuffaro, Fazio, Fiorani, Consorte, D’Alema, Fassino e allo psiconano a causa delle intercettazioni

Lo psiconano vuole la galleria di 43 chilometri in Val di Susa che costerà 14 miliardi di euro ai contribuenti per far passare merci a 130 all’ora tra 15 anni
Topo Gigio vuole la galleria di 43 chilometri in Val di Susa che costerà 14 miliardi di euro ai contribuenti per far passare merci a 130 all’ora tra 15 anni

Lo psiconano vuole fare le nuova legge elettorale con Topo Gigio
Topo Gigio vuol fare la nuova legge elettorale con lo psiconano

Lo psiconano vuol fare un governo di larghe intese dopo le elezioni
Topo Gigio vuol fare un governo di larghe intese dopo le elezioni

Lo psiconano vuole premier dell’inciucio Gianni Letta
Topo Gigio vuole premier dell’inciucio Gianni Letta

Se non potete scegliere il programma, valutate le differenze tra i due leader:
lo psiconano si tinge i capelli e ha i tacchi,
Topo Gigio ha i capelli bianchi e gli occhiali.
Meglio i capelli al naturale o la tintura?
Votate lo shampoo, fatelo per la democrazia.

liste_civiche.jpg
Al suggerimento di Beppe Grillo aggiungo la mia lista di preferenza
Essendo particamente uguali i programmi dei duopolici, onnipresenti mediaticamente,il lavoro sporco dell’informazione sta lavorando come se fossero un referendum le prossime elezioni, nel microcosmo della rete meglio approfondire altre realtà, sappiamo bene tutti quanti che vincerà l’asso pigliatutto, re del marketing, con a ruota il mancato volontario in Africa, ma per evitare un risultato bulgaro diviso per due, meglio conoscere altre possibilità, nelle settimane a venire sarà mia cura portare a conoscenza il programma della sinistra, difficilmente saranno condivisibili in toto anche personalmente, ma per buona parte interessanti, saranno privi da ingerenze dei soliti poteri forti,economici e religiosi in primo luogo, dalla parte dei lavoratori, della sicurezza degli stessi, per un economia giusta e solidale.
Alle prossime comunicazioni per l’approfondimento.
Consigli utili per uscire dalla logica duopolista, alle prossime elezioniultima modifica: 2008-02-23T22:51:37+01:00da iserentha
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Consigli utili per uscire dalla logica duopolista, alle prossime elezioni

  1. come in tutte le democrazie a sistema maggiortario esistono due grandi partiti molto vicini fra di loro con delle piccole sfumature sia nei programmi che nel modo di governare, perchè si sa che la maggior parte dell’elettorato è moderato, di sinistra come di destra pura esisterà solo un 5% della popolazione, gli altri sono “destroidi” o “sinistroidi” (una persona di centro non esiste) e voteranno un programma meno estremista, per questo motivo sono simili, perchè cercano entrambi di prendere la maggior parte del consenso.
    saluti

  2. Sono corretti questi ragionamenti,la mia obiezione consiste su quanto effettivamente queste supercoalizioni, iper sponsorizzate dai media, riescano a fare per il paese, essendo condizionate in buona parte da ragioni dei poteri forti, economici,finanziari,confindustriali, che porteranno ad una mancanza di liberalizzazioni e innalzamento del potere d’acquisto, in una battuta un continuo e diffuso impoverimento del paese.

    Se non sono stati sufficienti 5 anni di maggioranza blindata del cdx e le briciole dell’ultimo esecutivo con maggioranza ai minimi termini al senato.

    Saluti

Lascia un commento