Evasione fiscale, i nuovi nomi illustri,ma dietro l’angolo stanno per cominciare le danze

Fisco: maxi-multa per Dolce e Gabbana

Per par condicio gli ultimi pesciolini sfigati caduti nella rete

Vale Rossi

Ornella Muti

Quelli di Domenico Dolce e Stefano Gabbana sono i nuovi nomi eccellenti che vanno a ingrossare le fila di quanti hanno avuto noie col Fisco in questi ultimi mesi. Come Valentino Rossi e Ornella Muti (il pilota ha patteggiato una salata multa di 35 milioni mentre per l’attrice siamo ancora agli inizi).

Secondo quanto riportato dal quotidiano la Repubblica, il duo di stilisti lombardo-siculo avrebbe eluso il fisco italiano nel periodo 2004-2006 per un imponibile pari a ben 256 milioni di euro. Per questo l’Agenzie delle Entrate Milano 3 ha preteso il versamento di 90 milioni, la metà dei quali sarebbero già stati saldati con discrezione.

Il direttore generale del gruppo Dolce&Gabbana, Cristiana Ruella, richiesta di un commento sulla vicenda dal quotidiano romano, ha preferito non rispondere, anche perché un filone dell’indagine, che coinvolge una società lussemburghese rivelatasi una scatola vuota, non è ancora terminata e potrebbe riservare ulteriori sviluppi.

Secondo la ricostruzione operata da Repubblica, il 5 settembre dell’anno scorso, la Guardia di Finanza aveva notificato ai due stilisti un “processo verbale di accertamento”, al termine di un lungo lavoro di indagine. In soldoni, veniva contestato l’occultamento per tre anni consecutivi – il 2004, 2005 e 2006 – di cifre consistenti e di importo crescente: 67 milioni di euro nel 2004, 77 milioni nel 2005 e 115 milioni nel 2006.

I guai non finirebbero qui. Il settimanale L’Espresso in edicola riporta infatti alla luce un altro contenzioso di natura fiscale, risalente al 2002, in cui Dolce e Gabbana sarebbero incorsi e per il quale penderebbe ancora un contenzioso, sia pure di “soli” due milioni di euro.

da ricerca google http://www.dellamoda.it/news/2008-03/fisco-maxi-evasione-per-dolce-e-gabbana.php

Potrebbero essere gl’ultimi ricchi sfondati un pochino sfigati caduti nella lotta all’evasione fiscale, con la vittoria del padrone d’Italia a breve, scompariranno controlli e si ritornerà al bengodi del mancato rilascio dello scontrino fiscale, state tranquilli in questo momento non accenna al problema, ma tra poche settimane affermerà nuovamente che l’evasione fiscale in questo paese è lecita.

Non vi fa pena chi è stato inquisito,costretto a pagare solo in parte il maltolto,chi s’è visto chiudere la saracinesca del negozio dopo l’ennesima mancata consegna dello scontrino fiscale?????

Potrete consolarli, questa situazione inquisitoria sta per finire……

Evasione fiscale, i nuovi nomi illustri,ma dietro l’angolo stanno per cominciare le danzeultima modifica: 2008-03-08T14:25:00+01:00da iserentha
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Evasione fiscale, i nuovi nomi illustri,ma dietro l’angolo stanno per cominciare le danze

Lascia un commento