Voli pindarici e psicologici, tra gigolò e probabili consorti

Sesso: le intenzioni sono scritte in faccia

Uno studio ha individuato i tratti del viso che rivelano «quel che cercano» uomini e donne

 

DAL NOSTRO CORRISPONDENTE
LONDRA —
Faccia da ragazzo con intenzioni serie. Faccia da mandrillo che pensa a come finire il più presto possibile a letto con lei. E viso da ragazza che pensa a divertirsi per una notte o cerca l’amore

La faccia a sinistra , secondo lo studio, rivela una propensione per le relazioni a lungo termine (Durham university)

duraturo, per la vita. Ognuno ha le sue preferenze. Ora uno studio condotto da tre università britanniche coalizzate nella ricerca ha scoperto che le aspettative e le strategie sessuali di una persona si possono leggere scientificamente nei suoi tratti e nelle forme del volto. I ricercatori delle università di Aberdeen, St Andrews e Durham hanno studiato per diversi mesi 700 giovani di orientamento eterosessuale. E hanno scoperto che i maschi possono capire se una donna vuole solo un’avventura semplicemente studiando le sue labbra e gli occhi. Labbra sottili e occhi piccoli denotano in una femmina attaccamento e fedeltà. Labbra carnose e occhi più grandi sono più attraenti (e questo magari lo potevamo dire senza aspettare gli scienziati), ma comportano anche maggiore disponibilità. Per quanto riguarda il punto di vista di lei, una mascella squadrata indica che lui sta cercando quella che in inglese si chiama una «one-night stand» e poi addio. Così le ragazze romantiche che sognano una relazione stabile tendono a dare la loro fiducia ai giovanotti con tratti somatici più morbidi. Il campione dello studio, che è stato pubblicato sul Journal of Evolution and Human Behaviour, ha effettivamente letto nel cuore e nel cervello dei soggetti semplicemente guardando le loro foto: nel 72 per cento dei casi il giudizio si è rivelato scientificamente esatto. La dottoressa Lynda Boothroyd, del dipartimento di psicologia di Durham, dice che «il nostro studio mostra che possiamo arrivare a questo genere di giudizi istintivi riguardo alle aspettative sessuali. Abbiamo una guida a livello di subconscio».

[ da corsera web ]

Richard Gere ai bei tempi di American gigolò

Consigli pratici se ognuno di voi avesse dei dubbi,nel selezionare con più rapidità cosa in effetti si cerca, vale perlopiù per le eventuali speranze di relazione duratura, penso che ognuno di noi può recepire un certo comportamento del classico mordi e fuggi, modo di dire coniato per mete turistiche, direi che va bene anche per esperienze serali o del fine settimana.

Quindi per accasarsi lineamenti più morbidi e per esperienze temporanee labbra carnose,saranno mica luoghi comuni,ma adesso sapete come fare per depistare…..

Voli pindarici e psicologici, tra gigolò e probabili consortiultima modifica: 2008-04-10T18:56:29+02:00da iserentha
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento