Dell’Utri dopo l’eroe Mangano, lo stalliere, accuse di brogli e schede comprate

dellutri E’ stato il mantra di Silvio Berlusconi per tutta la campagna elettorale: “i comunisti fanno i brogli”. Adesso il suo più stretto collaboratore è stato preso con le mani nel sacco. Fino a pochi minuti fa il suo nome era tenuto ingiustamente top secret.

Adesso sappiamo che il parlamentare siciliano in carica e ricandidato che avrebbe comprato 50.000 schede bianche dalla ‘ndrangheta calabrese è Marcello dell’Utri, fondatore con Silvio Berlusconi di Forza Italia e del Popolo della Libertà.

E’ lo stesso Marcello dell’Utri che aveva definito il suo sodale mafioso Raffaele Mangano “un eroe”. Forse mai nella Storia della Nostra Repubblica si era profilata una scelta di campo così netta: il Popolo della Libertà è con la mafia, lo dichiara ed è orgogoglioso di esserlo.

[ da http://www.gennarocarotenuto.it/ ]

 

Il mio commento

Toccherà alla magistratura indagare e convalidare tutto ciò,anche se da un personaggio del genere tutto è possibile,vi siete mai chiesti come mai nonostante tutte le nefandezze, le dichiarazioni da regime totalitario di buona parte del Pdl,non abbiano mai una caduta di consensi,se per caso un qualsiasi politico di sinistra o di altra coalizione facesse la metà di dichiarazioni simili, sarebbe stato stroncato senza appello, al contrario da quelle parti va sempre tutto bene,evidentemente non c’è speranza.

Il messia di Arcore si può permettere tutto e il suo contrario.

Saluti e viviamo con filosofia i prossimi cinque anni.

Dell’Utri dopo l’eroe Mangano, lo stalliere, accuse di brogli e schede comprateultima modifica: 2008-04-12T00:32:27+02:00da iserentha
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Dell’Utri dopo l’eroe Mangano, lo stalliere, accuse di brogli e schede comprate

  1. Si Achedes, a memoria o tramite ricerca, di affermazione disgustose ve ne sono a bizzeffe, ma pare che siano recepite negativamente solo da una parte della popolazione,ne potrebbero fare di peggiori,ammesso che si riesca, ma le crocette non cambierebbero ugualmente.

    Strano paese vero!!!

    Ciao,Ivo

Lascia un commento