Quanto è umana la sinistra e quanto è professionale il Feltrone nazionale

Il mea culpa di Feltri
La direzione di Libero si scusa con Miuccia Prada per la foto pubblicata in grande evidenza oggi in prima pagina, sotto il titolo “Com’è umana la sinistra” e la testatina “Nuovi negreri”, che ritrae un uomo steso a terra per agevolare la salita di un ospite, amico della Prada, sull’aereo che riporta tutti da St. Moritz.

«Non si è trattato di un episodio di servilismo – ammette oggi Libero – ma di un gioco tra vecchi amici» e alla luce di ciò il quotidiano diretto da Vittorio Feltri «si scusa con gli interessati e con Miuccia Prada per alcune critiche espresse». «In merito all’articolo “Come è umana la sinistra” e alla relativa fotografia pubblicati sull?edizione di oggi – si legge in una nota – la direzione di Libero ha ricevuto dai due signori immortalati nella fotografia una lettera in cui si precisano i contorni della vicenda. E cioè che non si è trattato di un episodio di servilismo ma di un gioco tra vecchi amici. Libero – continua la nota – prende atto della versione che se vera cambia la sostanza dei fatti e alla luce di ciò si scusa con gli interessati e con Miuccia Prada per alcune critiche espresse. Resta il dubbio sull’opportunità di mettere in atto scherzi di cattivo gusto che lasciano inevitabilmente spazio a interpretazioni ambigue».

Da ricerca google
Da buon “giornalista” entra le notizie non conoscendo assolutamente nulla sul tema, l’importante è sbattere in prima pagina qualche cazzatella, del resto ha ospitato o forse è ancora presente un certo Luciano Moggi,nel curare l’editoriale nelle pagine sportive del suo interessantissimo Libero…..
Non è sorprendente in queste imprese il Feltrone nazionale,si catapulta su ogni notizia la quale sia ben inteso risulti penalizzante alla sinistra, poi che la stilista Prada sia di sinistra, questo si che è una notizia,al massimo simpatizza per topo gigio,ormai ex comunista solo per l’amico di Putin.
Il quale oggi non ha mancato un atteggiamento ” solenne ” ad una domanda imbarazzante a Putin ha mimato il gesto del mitra contro la malcapitata giornalista senza peli sulla lingua, ma tra le dichiarazioni deliranti e gestacci, questo ha il sapore d’infantilità latente.
Putin con Alina Kabaeva in occasione di un un incontro del presidente russo con gli atleti russi che hanno preso parte alle Olimpiadi (Infophoto)
Per un pizzico di gossip, ecco la causa del gestaccio e della domanda irriverente della giornalista.
Occuparsi di gossip,una tantum,anzi ne sono già pentito…..
Quanto è umana la sinistra e quanto è professionale il Feltrone nazionaleultima modifica: 2008-04-18T18:58:50+02:00da iserentha
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Quanto è umana la sinistra e quanto è professionale il Feltrone nazionale

Lascia un commento