Anno zero,Marco Travaglio e l’effettivo vilipendio

Un chiarimento sulle polemiche della scorsa puntata e sul V2-day di Grillo,come solito dall’illustre Marco Travaglio una dettagliata e precisa puntualizzazione sulle dichiarazioni di vari personaggi e dell’informazione compiacente del nostro paese.

Il tutto tratto dall’ultimo puntata condotta da Santoro.

In questa trasmissione sono emerse allucinanti dichiarazioni da parte di alcuni personaggi veronesi, un giovane commerciante in particolare inneggiava Mussolini e Hitler come brillanti statisti e un dibattito sulla criminalizzazione della città di Verona,con un collegamento diretto dal capoluogo dopo il criminale omicidio del povero NIcola Tommasoli.

Particolarmente toccante e preoccupante la testimonianza di alcuni giovani in un luogo non precisato e il loro rapporto con la tossico dipendenza,se non è una pagina di brillante informazione questa…

Incrociando le dita per la continuazione del programma Anno zero,soprattutto nella prossima stagione.

Anno zero,Marco Travaglio e l’effettivo vilipendioultima modifica: 2008-05-09T19:07:04+02:00da iserentha
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Anno zero,Marco Travaglio e l’effettivo vilipendio

  1. Lo considero tra i pochi giornalisti,scrittori liberi nel condizionamento generale presente, martella su buona parte di questo paese con precisione,l’elencazione delle critiche a volte distruttive sono supportate da argomentazioni e prove schiaccianti.

    La punta di diamante dell’opinionismo in Italia,magari avessimo tutti quanti li suo senso di legalità e di libero giornalismo.

    Saluti Pony,Ivo

Lascia un commento