Il film Gomorra presentato a Cannes,un rilevante successo

Cannes, applausi per “Gomorra”
Matteo Garrone, Toni Servillo, Roberto Saviano (foto Lapresse)

CANNES (18 maggio) – Tanti applausi stamattina a Cannes per la prima proiezione per la stampa di Gomorra, uno dei due film italiani in concorso in questa 61ª edizione del Festival (l’altro è Il divo di Paolo Sorrentino). Proiettato nell’affollatissima sala del Grand Theatre Lumiere, il film, a firma di Matteo Garrone, ha avuto una buona accoglienza. Tratto dal best seller omonimo di Roberto Saviano (oltre un milione e 200 mila copie vendute), Gomorra, una coproduzione Fandango con Rai Cinema, è nelle sale italiane da venerdì, e ha già incassato poco meno di un milione di euro.

Festa a metà per Roberto Saviano, che oggi pomeriggio, per questioni di sicurezza (viste le minacce di morte da parte della Camorra), non è andato alla Montees des Marches alla Croisette, dove invece erano presenti gran parte del cast (compreso Toni Servillo), regista e sceneggiatori: «Rinuncio volentieri alla Montees de Marches, non è questa la cosa importante – ha detto Saviano in conferenza stampa – Io sono un caso solo perché scrivo, ma ci sono molti come me sotto scorta nel mio paese, e il mio pensiero adesso va anche a loro».

Per Saviano misure eccezionali di sicurezza sulla Croisette, anche durante la conferenza stampa durante la quale ai fotografi è stato impedito di stazionare per le solite foto di rito. Camicia rossa e faccia da bravo ragazzo rassegnato alla paura, lo scrittore tradotto in oltre 23 Paesi e che ha venduto con il suo “Gomorra” solo in Italia oltre 1.200.00 copie, sembra comunque contento. «Non ho mai pensato davvero di raccontare solo di Camorra – dice – ma attraverso la Camorra quello che accade non solo in Italia. Ci sono stati, in trent’anni, oltre 10.000 morti ammazzati dalla crimininalità. Molti di più di quelli della Striscia di Gaza. La Camorra fattura poi 150 milioni di euro l’anno. Siamo di fronte a dei veri imprenditori. Per fare un esempio, quando sono crollate le Torri Gemelle a New York, è stata intercettata una telefonata tra due camorristi che dicevano: “Hai visto quello che è successo? Si è liberato un bello spazio nel centro di New York”».

[ da il messaggero web ]

Oltre la vetrina del festival di Cannes,Gomorra ha un buon successo anche al botteghino,per Roberto Saviano una vita resa impossibile,ma la sua fama derivata dal suo libro denuncia, si è estesa in tutto il mondo, continuamente invitato anche negli atenei internazionali nel raccontare il suo libro e la realtà campana.

Sono le speranze di un uomo innamorato della sua terra, che non ha potuto sopportare lo stupro del territorio da parte della camorra,una lotta praticamente impossibile ma senza Saviano sarebbe la morte d’un intera società. 

Il film Gomorra presentato a Cannes,un rilevante successoultima modifica: 2008-05-18T22:43:18+02:00da iserentha
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “Il film Gomorra presentato a Cannes,un rilevante successo

  1. ciao, nn ci conosciamo e sono arrivta da te navigando x i blog; è tutto il giorno che coi miei amici parliamo del libro di roberto saviano, io che sono stat l’unica tra loro a leggerlo ne sono rimasta impressionata e sconvolta…mi piacrebbe vedere il film.
    complimenti x il post
    🙂
    dolce notte

  2. Lo affermo con vergogna, difficilmente riesco a trovar tempo per leggere libri,devi credermi sulla parola,ne ho davvero poco,sarebbe lungo l’elenco,cerco di diffondere tutto ciò che ritengo interessante,la rete seppur di nicchia sarà il futuro.

    Grazie a te

    Ciao Talamasca,una cara persona sicuramente,Ivo

Lascia un commento