Grillo-Veronesi,botta e risposta in streaming a breve,sul tema termovalorizzatori

Una lettera di Umberto Veronesi

Gentilini_inceneritori_2.jpg
Clicca l’immagine

Umberto Veronesi mi ha scritto una lettera di cui lo ringrazio e che allego.
Veronesi si dice “amareggiato per gli attacchi continui che rivolgi a me e alla mia attività”, ma le mie critiche non si sono riferite alla sua attività di oncologo e all’Istituto Europeo di Oncologia. E sono convinto della bontà di alcune delle sue iniziative, citate nella lettera, come quelle sull’amianto, sul benzene e sul fumo.
Su questo non ho nulla da obiettare e, proprio per la storia di Umberto Veronesi e la competenza sulle cause dei tumori, sono stupito per la sua posizione sugli inceneritori.
Veronesi ha dichiarato che non hanno alcun effetto sulla salute. Li chiama termovalorizzatori.Veronesi afferma che “esistono molte ricerche che ne provano la non pericolosità” e che “la mia posizione risale ai tempi in cui ero ministro della Sanità… nelle discussioni con gli esperti circa il problema dei rifiuti essi mi informarono che i termovalorizzatori di ultima generazione sono una necessità per il Paese e i rischi per il Paese sono trascurabili”.
Veronesi mi invita a “sospendere gli insulti e a ripristinare un clima di dibattito civile”.
Accolgo con entusiasmo la sua proposta.
Lo invito a una pubblica discussione trasmessa in Rete in diretta streaming. Decida lui il luogo, io mi occuperò delle riprese e della registrazione dell’evento.
Convochi gli esperti “che lo hanno informato” (chi sono?), porti le sue “molte ricerche”. Io verrò con i miei consulenti e citerò le mie fonti.
I cittadini potranno così formarsi una loro opinione e decidere con la loro testa se gli inceneritori sono una fabbrica di morte o produttori di aerosol.
Aspetto, con fiducia, una risposta positiva da Umberto Veronesi.

Postato da Beppe Grillo alle 16:26

Interessantissimo il dibattito che si prospetta tra breve tempo,in streaming come al solito,sarebbe improponibile questo tema su qualsiasi canale,specificatamente dai giganti che noi tutti conosciamo,sono dell’idea che in alcune zone,tipo Campania nel breve periodo non ci possano essere alternative agli ecomostri,talmente la situazione è incancrenita, ma in seconda battuta dopo aver risolto l’emergenza siano praticabili, la raccolta differenziata porta a porta,la progettazione di imballaggi intelligenti da parte dell’industria,che rendano meno sprechi e rifiuti ingombranti, la restaurazione del vuoto non più a perdere, meno rifiuti.più riciclaggio e la trasformazione dei materiali non riciclabili con la tecnologia a freddo sperimentata in Canada e Danimarca.

Mi raccomando oltre il dibattito a breve seguite attentamente le avvertenze,seguite i comportamenti virtuosi,la buona salute dipende moltissimo da noi.

Grillo-Veronesi,botta e risposta in streaming a breve,sul tema termovalorizzatoriultima modifica: 2008-05-20T18:44:33+02:00da iserentha
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Grillo-Veronesi,botta e risposta in streaming a breve,sul tema termovalorizzatori

  1. io voto x circoscrivere gli idioti…ma attenzione, può essere controproducente…tutto è relativo, sai, a te e a me qualcuno pare idiota, ma quegli idioti può darsi che contraccambino il sentimento ahi ahi.
    E’ anche vero che i tuoi concetti sono così veri che tutt’al più pure gli idioti cercheranno di circoscriversi sè stessi (in quanto idioti…)
    😉

    sul tuo commento al mio post, ti ringrazio tanto sei sempre molto gentile, ma mi voglio troppo bene x mentire: io non so scrivere, butto giù qualcosa con l’estro poetico del momento, suggestionata da chissà che, ma poi quel che scrivo e posto mi fa vergognare.
    E’ solo un blog, niente di più.
    🙂
    posso inserirti tra i miei contatti?

    buona serata Ivo, Giò

  2. Il buon senso Talamasca, è l’aspetto che rende differenti le due ipotetiche categorie, si possono avere idee politiche antitetiche,premere sulla solidarietà o sulla legalità, ma tutto ciò non deve sbordare nella xenofobia, altrimenti il famoso detto della mamma degli idioti è sempre in cinta,avrà molti fiocchi,in questo caso d’un pessimo colore.

    Sera,Ivo

    Pony,circoscrivere senza ghettizzare,altrimenti diventiamo simili a questi esemplari.

    Ciao

  3. Ciao Ivo,

    Ovviamente sono contrarissimo agli inceneritori (termovalorizzatore non esiste come termine intanto)
    Ma voglio scendere con il discorso terra-terra
    Facciamo una raccolta differenziata seria e massiccia (porta a porta che ho nel mio quartiere funziana bene, tra l’altro non capisco perchè nella mia città sono solo 2 i quartieri dove da 5 anni è partita) e poi eliminiamo al mssimmo gli imballaggi.

    Valutiamo quel che resta e si verificherà tranquillamente che l’inceneritore (che tra l’altro ha bilancio dimostrabilmente in passivo senza il CIP6) non serve.

    Ce la fanno a fare questo discorso?
    Buona notte
    Ciao
    Michele

  4. Michele,le tue proposte sono all’ordine del giorno già da molto tempo,sono assolutamente da percorrere, è la situazione campana ad esser incredibilmente devastante, con la stagione estiva alle porte,la criminalità organizzata,la popolazione alienata da decenni di abusivismo e rifiuti tossici,la soluzione porta a porta e altre organizzazioni virtuose sono impraticabili in questo momento contingente, l’emergenza va affrontata con soluzioni a lungo termine,sempre che sarà mai possibile il vero cambiamento.

    Buona serata,Ivo

Lascia un commento