Napoli-Campania.tolleranza zero anche per i criminali imprenditori

Bertolaso sottosegretario ai rifiuti
Berlusconi: carcere a chi viola i siti

La città blindata per cortei di protesta. Il premier: task force per emergenza immondizia. Scelti 8 siti e secretati i nomi. Più di tre termovalorizzatori

Berlusconi: «Carcere per chi viola i siti»
Le discariche saranno controllate dai soldati, diventeranno zone di ’interesse strategico nazionale e quindi equiparate a strutture militari, ci sarà il carcere per chi ne impedirà l’apertura o provocherà disordini. Sono i provvedimenti stabiliti dal Consiglio dei ministri per mettere fine all’emergenza rifiuti e annunciati dal Premier Silvio Berlusconi, al termine del Consiglio dei Ministri riunito a Napoli. «Le discariche saranno considerate – ha detto il premier durante una conferenza stampa a Napoli – come zone di interesse strategico, per cui ci saranno pene detentive da tre mesi a un anno per chi ne impedisce l’apertura e fino a cinque anni per chi provoca disordini».

[ da la stampa web ]

Se la regione Campania ha gran parte del suo territorio inquinato di rifiuti tossici lo si deve alla camorra ed una criminale imprenditoria,la quale per pochi denari ha smaltito rifiuti tossici,complice della criminalità organizzata, se dev’essere tolleranza zero per chi impedisce lo smaltimento dei rifiuti in questo momento,altrettanto dovranno essere stangati chi si è macchiato del disastroso crimine legato all’occultamento dei veleni,le pene come deciso oggi per eventuali manifestanti dovranno esser più severe, non potranno cascare dalle nuvole,con i pochi soldi che pagavano il trattamento, erano consapevoli di come sarebbero stati trattati.

Napoli-Campania.tolleranza zero anche per i criminali imprenditoriultima modifica: 2008-05-21T20:51:47+02:00da iserentha
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “Napoli-Campania.tolleranza zero anche per i criminali imprenditori

  1. quando ho sentito il dibbattito in tv anche io ho pensato ad un ritorno dei fascisti, quelli di primo pelo….poi mi son detta ma va proviamo anche sta bufala offerta dalla bocca tanto per parlare…………sinceramente non si capisce più nulla, noi intanto navighiamo nella munnezza ancora………1 saluto

  2. questa storia mi ha fatto pensare alle varie storie di alieni di cui parla la tv: in America l’esercito nasconde le varie prove dell’esistenza degli alieni, da noi il segreto di Stato proteggerà l’immondizia

    Circa il fascismo: anch’io ho sentito puzza di dittatura appena l’ho sentita, c’è un problema e ci vietano di protestare, intrometterci, di sapere
    Se non è dittatura questa…

  3. Non sono fascista,la mia realtà ne è testimone,ma la situazione disastrosa in Campania in questo momento determina soluzioni molto severe,con la stagione estiva alle porte non si può perdere tempo.

    Dopo un lungo periodo di normalizzazione vengano organizzate tutte le soluzioni virtuose al problema,non sottovalutando il territorio presidiato da una potentissima organizzazione a delinquere, la quale non lascia spazio alla legalità.

    Saluti a tutti voi,Arko,Fenila e faccio la mia parte,Ivo

  4. si vede e si respira dal tuo blog che non sei fascista……………penso che oramai gli ideali quelli veri quelli che abbiamo nel sangue dinnanzi alla realtà poco rassicurante debbano essere messi da parte, per avere cose concrete……..su questo punto ti do perfettamente ragione.
    ti ringrazio cmq del complimento 1 saluto a presto…………

  5. non ho capito il riferimento al fascismo, forse xchè ho letto troppo di fretta.
    Sta di fatto che è sempre tutto sbagliato, ormai tendo a credere che le soluzioni prese dai politicanti non siano altro che stratagemmi per arraffare di più o occultare eventuali responsabilità…non vivo a napoli, ma sento in modo molto forte questa situazione.

    buona giornata ivo

Lascia un commento