Olimpiadi Pechino,un panorama olimpionico surreale

Puntualizzando sulla situazione grottesca

Pechino, media stranieri in rivolta
“Internet censurata, motori lenti”

La stampa estera insorge: «Oscurate
le pagine di Amnesty International,
BBC e Apple daily». Il ministero degli
Esteri respinge le critiche: «Sono
inaccessibili solo siti banditi per legge»

Milioni di internauti in Cina,da statistiche hanno superato numericamente gli States,ma con i click assolutamente controllati.

Se un cinese apre Google,gli sarà presentato solo quel che vuole il regime,il tutto con il coinvolgimento del portale mondiale per eccellenza.

Amnesty International,Bbc,Apple daily,sono notoriamente dei siti criminali…..

Per chi li vorrà gustare i giochi olimpici,auguri !!! almeno sapere a che prezzo gli sono stati assegnati.

Ho postato alcuni giorni fa,un interessante articolo apparso sul giornale La Stampa,se ci fossero conferme, sarebbe un’altra situazione vergognosa.

http://freedomlibertadiparola.myblog.it/archive/2008/07/20/aphateid-a-pechino-se-ci-fossero-conferme-ufficiali-sarebbe.html

Olimpiadi Pechino,un panorama olimpionico surrealeultima modifica: 2008-07-29T18:39:08+02:00da iserentha
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Olimpiadi Pechino,un panorama olimpionico surreale

  1. Buongiorno Ivo, sul mio post
    tutti avete visto una triste fine, quando io tornando a riva cosparsa di sale perlomeno mi sono liberata di un amore carnale ma sbagliato…c’è cmq un lato positivo 🙂

    buona giornata, a presto

Lascia un commento