Ricerca scientifica,croce e delizia del nostro futuro

attendibilita’ al 97%, ma per ora il numero degli oggetti di riferimento e’ limitato Usa: la prima macchina del pensiero I ricercatori della Carnegie Mellon hanno messo a punto un congegno che riconosce pensieri associati ad immagini   PITTSBURGH (USA) – La «macchina che legge il pensiero» sembra destinata ad uscire dai libri di fantascienza e a diventare realtà. A … Continua a leggere

Buon 2008 con questo interessantissimo documento,che sia di buon auspicio

    da www.giusykei.com http://oknotizie.alice.it/go.php?us=389112318f733808 Interessante documento,chissà quanto tempo passerà per legalizzare queste famiglie,nel nostro paese siamo a livello medievale,per ragioni religiose e politica compiacente. Buon 2008, ricco di speranze,si spera…..

Massimo Gramellini,l’altra faccia della medaglia del Natale

Il bene che non muore   Da un cattivo esempio potrà mai nascere un buon esempio? La sera di Natale di tanti anni fa, il giovane disoccupato Larry Stewart entrò in una chiesa di Kansas City per chiedere l’elemosina. Tese la mano a una signora ingioiellata che stava pregando Dio con spettacolare fervore. «Torna domani», lo liquidò lei, sprezzante. Larry … Continua a leggere

Loredana,la sua triste fine, grazie alla pubblica visione generale

Il suicidio preannunciato di Loredana   A 16 anni sono molti gli ostacoli che possono sembrare insuperabili, anche vivendo in una condizione protetta e sicura. Se poi c’è un rapporto violento con il padre, una madre forse incapace di affrontare la situazione, una società civile indifferente o addirittura aggressiva verso la “diversità” il risultato rischia di essere drammatico. Proprio come … Continua a leggere

Tibet, in onore del Dalai Lama e la sua scomoda visita nel nostro paese.

In onore al Dalai Lama e la sua visita molto scomoda nel nostro paese, seppur il commento sia in lingua inglese, questo filmato è assolutamente pieno di spiritualità, una visione di come sia la vita in quella terra, così splendida e pacifica in modo devastante,che non è comparabile alla nostra piccola realtà quotidiana. Lo dichiarerò ancora in altre occasioni, le … Continua a leggere

Da Massimo Gramellini, integrazione e la comprensione di linguaggio

Dizionario antighetti la torre di babele Gli americani applaudono il candidato alla presidenza Giuliani quando nei comizi sbotta: «Se vuoi venire a lavorare in questo Paese, devi almeno dimostrare di capire l’inglese». Liquidarli come xenofobi sarebbe superficiale, almeno quanto bollare di razzismo i veneti che appoggiano le ordinanze con cui i loro sindaci tentano di mettere una ringhiera linguistica alle … Continua a leggere

Sessualità e contraccezione,i dati sono preoccupanti

I dati presentati a un convegno su giovanissime e immigrate categorie più esposte al rischio di gravidanze indesiderate Contraccezione, gli italiani sfidano la sorte il coito interrotto è il metodo preferito ROMA – Le donne italiane sono ancora poco informate sui diversi metodi contraccettivi. E nel terzo millennio è ancora il coito interrotto il “metodo” più usato per non avere … Continua a leggere

Treviso, con le affermazioni dell’assessore hanno toccato il fondo

POLEMICA IN COMUNE «Contro gli immigrati metodi nazisti» Treviso, proposta choc di un consigliere della Lega: «Inutile la legge del taglione, meglio il sistema delle SS»   TREVISO – Per gestire l’immigrazione a Treviso, secondo il consigliere comunale leghista Giorgio Bettio, occorrerebbe «usare metodi da SS» ma le opposizioni evitano qualsiasi reazione ritenendo l’uscita talmente priva di senso da non … Continua a leggere

Torino,mercati generali, tonnellate di frutta e verdura destinate alla discarica

La città dello spreco Ogni giorno distrutte tonnellate di ortaggi “Ristoranti e negozi non li comprano” LODOVICO POLETTO E’ vero che i cachi ai mercati generali costano tra i 60 centesimi al chilo e 1 euro e 15. Ma le 60 cassette con la frutta di stagione che il muletto lascia, alle 9 del mattino, nell’isola della distruzione, a chi … Continua a leggere

Enzo Biagi, un giornalista, un uomo mite e risoluto.

In ricordo di Enzo Biagi, di ARRIGO LEVI Dire chi è stato Enzo Biagi, giornalista, è al tempo stesso difficile, ed estremamente facile. Difficile, anzitutto, per l’estrema varietà degli argomenti che ha trattato, sia per i giornali che per la televisione: la sua versatilità non ha avuto eguali nella storia del giornalismo italiano. Biagi ha viaggiato in tutto il mondo, … Continua a leggere