Dal blog di Travaglio-Corrias-Gomez, Azouz Marzouk

I peccati di Azouz e quelli degli altri da Vanity Fair del 5 dicembre 2007 L’ultima volta che ho visto Azouz Marzouk, firmava autografi in una pizzeria-astronave dalle parti di Eupilio, Alta Brianza. Veniva esibito da Lele Mora – tra un tronista biondo e un’aspirante velina – come il meglio vedovo su piazza, l’attrazione illuminata dal sangue di Erba, l’orso … Continua a leggere