Ddl siti internet, un bavaglio forse evitato,da Gentiloni le prime critiche.

Il ministro delle Comunicazioni riconosce sul suo blog che la norma va cambiata “L’allarme è giustificato. Avrei dovuto controllare il testo parola per parola” Ddl editoria, Gentiloni ammette “Un errore la registrazione dei siti” Il ministro Gentiloni ROMA – “Un errore da correggere”. Con queste parole Paolo Gentiloni, ministro delle Comunicazioni, ammette sul suo blog che è giustificato l’allarme suscitato … Continua a leggere