Incontri ravvicinati con l’immunità parlamentare

Francesco Cossiga Abbiamo un bell’assortimento di senatori a vita, non c’è che dire. Il mafioso prescritto Andreotti, il cocainomane Emilio Colombo, l’insolente Cossiga, che non perde occasione per dar fiato alla bocca. Vive di ossessioni, insegue fantasmi, ha il complesso del sopravvissuto. Problemi economici non ne ha, gira con dieci uomini e tre auto di scorta, sarà senatore fin che … Continua a leggere