Vittorio Sgarbi, qualche eurino da pagare come risarcimento

INSULTA MAGISTRATI, SGARBI PAGHERA’ 180 MILA EURO MILANO – Per aver definito “assassini” tre magistrati milanesi l’ex parlamentare Vittorio Sgarbi, critico d’arte e ora assessore alla Cultura milanese, è stato condannato ad un consistente risarcimento: 180 mila euro più le spese di giudizio. Ad avviare la causa davanti al Tribunale civile di Milano erano stati gli ex pubblici ministeri di … Continua a leggere