Massimo Gramellini e la sua opinione sul grattacielo della discordia.

    218 metri sopra il cielo Gianni Agnelli sosteneva che di fronte a una novità il torinese reagisce in due fasi. Prima dice: «Non si può fare» e poi: «Lo abbiamo sempre fatto». Probabile che vada a finire così anche la sofferta gestazione del grattacielo bancario progettato da Renzo Piano e accusato di sovrastare la Mole, deturpando irrimediabilmente la «skyline», … Continua a leggere

Torino, finalmente una visione reale del progetto grattacielo

Il progettista rende pubblico il suo studio “Un falso la cartolina del Comitato per il No”   L’immagine rielaborata e rivista prodotta dal Comitato “Non grattiamo il cielo di Torino”. La cartolina virtuale che però non tiene conto della prospettiva Piano: “Ecco perché il grattacielo non rovina lo skyline di Torino” Una serie di schizzi dell’architetto genovese ripropongono il paragone … Continua a leggere

Torino e il grattacielo per nulla digeribile!!!

Renzo Piano guarda i disegni e i plastici che da oggi al 13 gennaio 2008 sono esposti a Palazzo Madama RENATO RIZZO TORINO «Un grattacielo, a Torino, io l’ho già “costruito”. E’ una torre che, invece d’essere verticale, è orizzontale: si chiama Lingotto. Allora l’ispirazione partiva inevitabilmente dalla forza della memoria evocata dall’ex fabbrica, in questo caso la spinta arriva … Continua a leggere