L’indulto probabile delle carceri, stavolta toccherà al messia di Arcore,la lega non potrà non votarlo…

SOS carcere Finito l’effetto indulto riemergono i problemi. Celle sovraffollate, personale e servizi scarsi   È finito l’effetto indulto. Nel carcere «Lorusso e Cotugno» di Torino il numero dei detenuti è tornato quello del periodo precedente al luglio 2006. Ieri, ad esempio, i reclusi erano 1.220 (a fronte di una capienza tollerata di mille e 100 detenuti); dieci giorni fa … Continua a leggere

Dal blog Travaglio-Corrias-Gomez,l’indulto e l’ordine pubblico.

 4 novembre 2007, in SOCIETA’ Scoprite la differenza Segnalo due notizie apparse sulle colonne de “L’Unità”. La prima: sabato 3 novembre il ministro Antonio Di Pietro scrive a Marco Travaglio, che lo aveva aspramente criticato, ammettendo di essersi sbagliato: il voto contrario dell’Italia dei Valori alla commissione d’inchiesta sul G8 di Genova, dice il ministro, è stato un errore. Certo, … Continua a leggere

Dal blog di Piero Ricca, indulto.

L’indulto, un anno dopo September 22, 2007 on 7:20 pm | In Politica | Dal Corriere.it del 22 settembre “Sono 26.752 i detenuti usciti fino ad oggi dal carcere grazie all’indulto. Di questi, circa il 22% (per l’esattezza 6.194, di cui 4.318 italiani) sono finiti di nuovo in cella per essere tornati a delinquere. Ciò non significa però – fa … Continua a leggere

Marco Travaglio e la solita scaltra e furbetta, italietta.

Uliwood Party di Marco Travaglio È sempre inelegante autocitarsi, dunque mi scuso se lo faccio. Ma un anno fa mi attirai il soprannome di “Beriatravaglio” per alcuni articoli sull’indulto. In uno di questi formulavo la facilissima previsione che l’ondata di scarcerazioni avrebbe prodotto un’ondata di criminalità e dunque un’ondata forcaiola di “tolleranza zero” ed “emergenza sicurezza”. Aggiungevo che i politici, … Continua a leggere

Dal blog di Beppe Grillo.

Foto di famiglia Una nota di risposta al mio post “Foto segnaletiche” dei Popolari-UDEUR, il partitone ceppalonico, riporta: – il provvedimento di indulto non è uno strumento in mano al ministro della Giustizia, ma dell’intero Parlamento, che l’ha approvato con una maggioranza di 800 voti (noi non c’entriamo, ndr) – … fatti drammatici come quello di Treviso. Delitti cruenti, commessi … Continua a leggere