I chiaro-scuri della nuova integrazione sociale a Torino

Scusate lo sponsor inserito,il click di Oliviero Toscani lo reputo molto interessante Alcune testimonianze di torinesi di vecchia data e nuovi arrivi Occhiate rapide e commenti sottovoce. Famiglie con passeggino, anziani con camicie di lino e ragazzi con jeans e minigonne. In pochi guardano le foto appese in piazza San Carlo, nella mostra a cielo aperto «Figli degli altri. Percorsi … Continua a leggere

Da Massimo Gramellini, integrazione e la comprensione di linguaggio

Dizionario antighetti la torre di babele Gli americani applaudono il candidato alla presidenza Giuliani quando nei comizi sbotta: «Se vuoi venire a lavorare in questo Paese, devi almeno dimostrare di capire l’inglese». Liquidarli come xenofobi sarebbe superficiale, almeno quanto bollare di razzismo i veneti che appoggiano le ordinanze con cui i loro sindaci tentano di mettere una ringhiera linguistica alle … Continua a leggere