Storie italiane, gli unti dal signore e i presunti tali

L’altra sera Bruno Vespa, marito di Augusta lannini che dirige gli Affari di giustizia del ministero per volontà di Mastella, ha organizzato una passerella per Mastella, cioè per il datore di lavoro della sua signora. Il quale lacrimava per le sorti della sua signora agli arresti. Annunciava il ritiro dell’appoggio esterno, anzi del concorso esterno, al governo. E insultava senza … Continua a leggere

Da Marco Travaglio ultimi importanti dettagli sulle intercettazioni Rai-Mediaset e con questo articolo ci metto una pietra sopra

Raiset, uso criminoso da L’Unità del 22 novembre 2007 Chapeau. Nemmeno il più feroce demonizzatore, il più accanito antiberlusconiano poteva immaginare la meticolosità, la scientificità, la capillarità del controllo esercitato su ogni minuto, ogni minimo dettaglio di programmazione Rai dagli uomini Mediaset infiltrati da Silvio Berlusconi nel cosiddetto “servizio pubblico”. Intendiamoci: la fusione Rai-Mediaset in un’indistinta Raiset al servizio e … Continua a leggere

Di Pietro-Travaglio, consigli tendenti al buon senso.

Di Pietro a Travaglio: “Hai ragione, ho sbagliato” Il leader dell’Italia dei Valori in una lettera inviata al giornalista de L’Unità si scusa per aver votato “no” alla commissione d’inchiesta sul G8 di Genova: «Mi hai aperto gli occhi». Di Pietro: “Sulla commissione d’inchiesta sul G8 ho sbagliato” Il ministro dopo le polemiche: soluzioni nell’ambito della coalizione ROMA Il ministro … Continua a leggere

Da una porta all’altra, rigorosamente una vespetta bianca con scappellamento a destra.

Uliwood Party di Marco Travaglio L’altroieri, a Porta a Porta, si cucinavano torte e altri dolciumi. La puntata, inaspettatamente, non riguardava Cogne, né Garlasco, né Rignano, ma il caro-vita. Insieme al fornaio e al panettiere, ne discutevano Lorena Bianchetti e altri squisiti ospiti. Ieri Bruno Vespa si è recato in Vigilanza per raccogliere gli applausi degli uomini dei partiti, che … Continua a leggere

Marco Travaglio ed il solito teatrino orripilante.

Dottor Scotti, per piacere! di Marco Travaglio Il sottosegretario alla Giustizia Luigi Scotti è un giudice specchiato e rigoroso. Ed è libero sia di prendere per oro colato la relazione degli ispettori pm di Catanzaro Luigi De Magistris, sia di sostenere la richiesta di Mastella di trasferirlo d’urgenza Luigi Scotti Premessa: il sottosegretario alla Giustizia Luigi Scotti, ex presidente del … Continua a leggere

Dal blog di Travaglio-Corrias-Gomez,parlamento pulito.

10 ottobre 2007, in SOCIETA’ Uomini del disonore Leggi la mia risposta al commento di Giuseppe D’Avanzo sulla puntata di Annozero. Nel 2002, quando con Peter Gomez ho scritto “La Repubblica delle Banane” censendo gli onorevoli condannati e imputati della scorsa legislatura, nessuno lo recensì e nessuno ne parlò. Ci convincemmo, Peter e io, di essere due matti un po’ fissati. E dire … Continua a leggere

Anno zero, Santoro dopo gli attacchi le sue difese.

Il conduttore Rai audito in Commissione di Vigilanza dopo le polemiche sulla trasmissione Annozero dedicata ai giudici ospiti Forleo e De Magistris Santoro al premier Prodi: “E’ un maleducato” In Vigilanza: “Fazioso per conto del pubblico” Il Cda Rai condivide la linea scelta da Cappon: con il giornalista chiarimenti ma non sanzioni Il giornalista difende Travaglio: “E’ la nostra forza. … Continua a leggere

Dal blog di Beppe Grillo, Marco Travaglio.

 Travaglio ministro della Giustizia   L’otto settembre sul palco a Bologna c’era anche Marco Travaglio. E’ stato accolto come gli U2, Bruce Springsteen e Vasco Rossi messi insieme. Si è anche un po’ spaventato… Guardate i ragazzi e le ragazze di Piazza Maggiore nel video: è bellissimo. “Ora vi voglio presentare quello che io vorrei come ministro della Giustizia: Marco … Continua a leggere

Marco Travaglio e le paralisi gemellari delle coalizioni

  Uliwood Party di Marco Travaglio Ci sono due modi per reagire ai sondaggi che danno la popolarità del governo in picchiata: prendersela con Grillo che «fa il gioco della destra»; oppure domandarsi come sia possibile che gl’italiani in fuga dall’Unione si rifugino nella Casa delle Libertà, come se non l’avessero già sperimentata due volte, nel ‘94 e nel 2001-2006, … Continua a leggere