Reato di clandestinità si o forse no,primi scricchiolii da una maggioranza in apparenza blindata

Clandestini, Berlusconi frena sul reato «Ma sì all’aggravante». Insorge la Lega Tratto dal film, un giorno di ordinaria follia. Il premier: «Non si può perseguire qualcuno per una permanenza non regolare». Maroni: «Sono sorpreso» [ da http://www.corriere.it/cronache/08_giugno_03/zapatero_berlusconi_e5564b62-316a-11dd-a85a-00144f02aabc.shtml ] Classico dietro-front del messia di Arcore,a volte simultaneo,a volte ritardato,evidentemente anche lui non può mettersi contro il potere religioso e aggiungo io del … Continua a leggere