Dal blog di Beppe Grillo,partitocrazia

Gli aquiloni foto di Mike Agner C’è qualcosa di nuovo oggi nel sole (*), anzi d’antico: io vivo altrove, e sento che sono intorno rinati i partiti. Odo nomi primaverili in pieno inverno. E’ l’effetto serra popolare che scalda i posteriori dei segretari di partito. Topo Gigio Veltroni annuncia il “Partito Democratico”, lo psiconano risponde con il “Partito del Popolo … Continua a leggere

Oliviero Diliberto, finalmente qualcuno parla chiaro

Dopo il Welfare liberi tutti di Paolo Forcellini Sul protocollo abbiamo sopportato il ricatto di Dini. Ora basta: bocceremo quello che non ci piace. E difenderemo il bipolarismo contro ogni intesa Veltroni-Berlusconi. Parola di leader comunista.  Oliviero Diliberto tira fuori gli artigli. Il leader dei Comunisti italiani li ha tenuti in tasca anche durante le fasi conclusive, per lui amarissime, … Continua a leggere

Dal blog di Beppe Grillo,il colle,una pagliuzza a confronto dei futuri scenari

Il monito del Colle Dal Colle, di tanto in tanto, arriva un monito. E’ il famoso “monito del Colle”. Da lassù il presidente della Repubblica è sempre in osservazione e, quando serve, “monita”. Monitare è quella particolare attenzione dedicata ai magistrati e alle intercettazioni telefoniche. Il monito è, di norma, un appello ad abbassare i toni, a proteggere la privacy … Continua a leggere

Ddl siti internet, un bavaglio forse evitato,da Gentiloni le prime critiche.

Il ministro delle Comunicazioni riconosce sul suo blog che la norma va cambiata “L’allarme è giustificato. Avrei dovuto controllare il testo parola per parola” Ddl editoria, Gentiloni ammette “Un errore la registrazione dei siti” Il ministro Gentiloni ROMA – “Un errore da correggere”. Con queste parole Paolo Gentiloni, ministro delle Comunicazioni, ammette sul suo blog che è giustificato l’allarme suscitato … Continua a leggere

Marco Travaglio e le paralisi gemellari delle coalizioni

  Uliwood Party di Marco Travaglio Ci sono due modi per reagire ai sondaggi che danno la popolarità del governo in picchiata: prendersela con Grillo che «fa il gioco della destra»; oppure domandarsi come sia possibile che gl’italiani in fuga dall’Unione si rifugino nella Casa delle Libertà, come se non l’avessero già sperimentata due volte, nel ‘94 e nel 2001-2006, … Continua a leggere