Il tam tam della sicurezza nelle nostre città ma a 360 gradi spero in futuro

Ha 20 anni ed è di Verona il giovane che questa mattina si è costituito alla Digos della Questura del capoluogo veneto confessando di essere uno dei responsabili dell’aggressione avvenuta il primo maggio scorso ai danni di Nicola Tommasoli, il 29enne disegnatore industriale di Negrar ora in coma all’ospedale di Verona. La questura, che sottolinea come sia stata la «pressione … Continua a leggere