Birmania,Onu e Stati uniti non consentono il sipario calato sulla criminale dittatura.

Giro di vite della giunta L’Onu condanna Rangoon Il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon e gli Stati Uniti hanno condannato la decisione della giunta militare della Birmania di non prolungare la missione di Charles Petrie, il funzionario Onu di più alto rango nel Paese asiatico. «Gli Stati Uniti sono scandalizzati perchè la giunta birmana ha deciso di espellere» … Continua a leggere