Marco Travaglio e le reminescenze di uova che vanno e vengono

Era il marzo 2002, Berlusconi era tornato al governo da dieci mesi, aveva appena imposto la legge sulle rogatorie e sul falso in bilancio, cercato di trasferire un suo giudice, tolto la scorta alla Boccassini e occupato militarmente la Rai. Qui stava per andare in onda il festival di Sanremo, dov’era atteso Roberto Benigni. Allora la Donna Barbuta lanciò sul … Continua a leggere